Berlin Fashion Week | Rebekka Ruétz SS2013

Grazie ad una collaborazione con Derzeit, magazine e sito web che si occupano di pubblicare gli highlights della settimana della moda di Berlino, vi raccontiamo quasi in diretta la Berlin Fashion Week vista da vicino.

I tamburi all’inizio dello show di Rebekka Ruétz promettevano un’invasione di guerriere – ed eccole, con lunghe ed elaborate trecce che cadono in avanti sopra le spalle. Poi, al momento giusto, Diana, dea della guerra, avanza circondata da un esercito di cloni, anche se poi alla guerra vera e propria non ci si arriva. Una sposa, metafora di un’offerta di pace, arriva a grandi passi lungo la passerella. In mano un bouquet di girasoli.
Non amo i girasoli e lo stesso si può dire di questa collezione. E’ bella, certo, ed i materiali sono di qualità. La pelle incontra il broccato, il lino, i pizzi, la seta…
Lo stesso vale per i colori: estivi, dal giallo al blu pallido, dal beige al bianco. Sì, è tutto molto armonico e arrotondato ma allo stesso tempo anche sottotono. Non rimane che pulirmi via dal viso la vernice da guerra e ritirarmi dal campo di battaglia. Addio spiriti combattenti, addio Diana.

by Sebastiano Ragusa

CREDITS
Catwalk pics by http://jessicabarthel.com/

Altre storie
Laju Slow Apparel: un nuovo marchio che è un inno alla lentezza