Partecipa al Booktober. Dal 1º al 31 ottobre.

7am | Cecilia Viganò aka Cevì

7 opere e 7 domande, alle 7 di mattina, ad illustratori che si svegliano presto o non sono ancora andati a dormire.
Oggi è la volta di Cecilia Viganò aka Cevì (qui un suo blog e qui un altro).

Ciao Cecilia, di dove sei, quanti anni hai e da quanto fai l’illustratrice?
Ciao! Sono nata e cresciuta nella Brianza velenosa, ho 29 anni e non mi sento ancora un’illustratrice, son troppo anarchica, più che illustrare suggerisco!
Non ricordo i classici episodi d’infanzia, solo il professore di artistica alle medie che davanti ad un disegno fatto con rapidità e pochi strumenti mi disse che avrei dovuto disegnare di più perchè mi aiutava a risolvere le cose con astuzia. Risolvere è l’obiettivo del mio disegnare.

Matita o penna grafica?
E’ sempre stata matita, intrecciata con le tecniche più disparate. La penna grafica sta diventando a poco a poco mia amica :)

Cosa fai quando non disegni?
Vagabondo in bici e cammino per la città che è come essere in un film a ciclo continuo, osservo, amo, fotografo, ascolto e guardo i concerti, leggo, faccio i PUPI, mangio e bevo vino.

Cosa c’è sulla tua scrivania?
La scatola di latta con gli indispensabili, un sasso del mare, un piantina grassa che tra le foglie ha dei fili bianchi che sembrano ragnatele, un barattolino di vetro con dei bottoni piccoli che devo usare da più di un anno, ninnoli e reperti vari in attesa di un “posto”, acrilico bianco, pennelli, bicchiere pieno d’acqua, scatola tonda di latta con aghi e fili, fogliettini bianchi con promemoria vari vaganti, dei Pupetti, i colori per la stoffa, la crema per le mani, un bicchiere di vino, il cellulare, il portatile, una confezione di cous cous, fazzoletti, un pupo solo cucito ancora da riempire di imbottitura, fazzoletti… mi fermo!

Un disegno pesa quanto…
… un sasso che ti togli dallo stomaco.

Un libro di cui vorresti illustrare la copertina e un film di cui vorresti fare il poster.
Scegliere non è il mio forte, facciamo così: “Il vagabondo delle stelle” di Jack London e il prossimo film di Sofia Coppola, così, sulla fiducia.

Un illustratore o un’illustratrice che mi consiglieresti?
Laura Bianchi.

co-fondatrice e caporedattrice
Mostra Commenti (2)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.