Nowhere by Elin Kling

Molti di voi la conosceranno già. Svedese, ex-modella e stylist, diventata prima blogger e ora designer. Capace di far sembrare chic e desiderabile perfino un accappatoio, il suo talento non passa inosservato. Come al solito, in anticipo su tutti arriva Margareta van den Bosch – creative director di H&M – che all’inizio di quest’anno ha proposto ad Elin Kling di disegnare una capsulle collection. Disponbile ahimè solo in Svezia, ha lanciato il trend delle blogger-collaborations.

E catapultato al successo anche Elin stessa. Prima arriva la proposta di Tibi, un brand americano, che chiede la sua consulenza prima di mandare in passerella la collezione SS2012. (Nel frattempo, Elin diventa anche caporedattrice del suo magazine Styleby.) E ora è arrivato il momento di Nowhere, un vera e propria linea disegnata con l’aiuto di Nhu Duong. Formata da una ventina di capi e corredata da splendide scarpe e pochette, riflette perfettamente lo stile della bionda Elin, minimal e severo ma non privo di un pizzico di sex appeal. A parte gli accessori che paiono già sold-out, potete trovare tutto qui.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Tesori d’archivio: le illustrazioni di moda di fine ‘800 / inizio ‘900