Partecipa al Booktober. Dal 1º al 31 ottobre.

Hannah Schofield

Quel che farebbero un idraulico, un muratore arrampicato su un’impalcatura, un programmatore di Yahoo Pipes o l’inventore di uno di quei giochini di iPhone dove devi collegare i tubi e creare un percorso senza che l’acqua se ne esca tutta di fuori se tutt’a un tratto si mettessero a fare gioielli.
Pur senza usare chiavi inglesi, costruir tetti, incastrare codici o montare insieme pixelose strutture, la designer Hannah Schofield – diplomatasi da poco in design 3D a Manchester – c’è arrivata lo stesso, ispirandosi alle strutture industriali della sua città per fare collane, spille, orecchini e bracciali.


[via]

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.