Di Marco Grisolia e del suo brand ho scritto pochissimo tempo fa. Ebbene anche dopo aver visto la collezione Pieces SS2011 confermo quanto già affermato allora, lo trovo molto interessante!

Seguitemi bene: prendete il “decostruttivismo ieratico di Ingo Maurer” aggiungete “un’eleganza levigata come un film di Wong Kar-wai”, “le musiche di Shigeru Umebayashi”, “una poesia di Takeshi Kitano” poi fate passare il tutto attraverso le strette maglie di un filtro geometrico fatto di curve e linee e avrete Pieces SS2011.

Più semplicemente, per voi lettori di Frizzifrizzi, Pieces è una bella collezione caratterizzata dal sovrapporsi di pannelli di vari pesi, texture e rigidità (garza, georgette, micro rete e chiffon) che doppiando il capo base, costruiscono una silhouette architettonica ma sempre femminile e portabile!