Franck Boclet FW2011/12

“Interessa?
Non sembrano usciti da Harry Potter?
Viktor Krum, un mangiamorte, uno vestito per il ballo del ceppo.”

ha scritto Simone girandomi il comunicato stampa della sfilata AW 2011-12 di Franck Boclet (niente sito per ora).
La risposta è due volte si!

I Mangiamorte mi interessano, e credo interessino alla maggior parte delle donne, più dei vari Potterini in giro. Per un ottimo motivo, alla mia età non si sceglie un Mangiamorte per poi sperare di trasformarlo in un bravo bambino. Se te lo scegli te lo tieni così come è, oppure – se ti manca il coraggio o hai già dato – ti limiti a guardare ammirata tutta la categoria, ma poi esci con i bravi ragazzi che piacciono alla mamma e non creano troppi sconvolgimenti nella tua vita.

E di nuovo si, la Collezione Autunno/Inverno 2011 di Franck Boclet non sembra nata per vestire bravi bambini.

E’un universo in bianco e nero fatto di pezzi unici, impreziositi dal suo “piping-metal”, metallo industriale che dona alla collezione quel look sartoriale molto amato dal designer.

co-fondatrice e caporedattrice
Mostra Commenti (1)
  1. A me piacciono moltissimo…sarà impossibile trovarli in Italia, e anche se fosse, chissà che prezzi…ma comunque una bella ispirazione per un look maschile "diverso" senza cadere nell'eccentrico fine a se stesso.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.