Pitti | Francesca B.

Da feticista dei calzini coordinati bramo – con tutta la passione che il termine si porta dietro – uno dei kit di Francesca B., giovane designer toscana di cui abbiamo parlato più di un anno fa e che dai bijoux è passata a produrre bellissime sciarpe, fiocchi, papillon, bretelle e, appunto, calzini: bellissimi calzini e, dicono, di qualità (questo poi ve lo saprò dire visto che ne ho un paio nuovo nuovo).

Ben più importanti di intimo e cravatta (per quanto più nascosti di quest’ultima) i calzini sono una carta d’identità. Pattern, texture, colori o non-colori, ma soprattutto l’abbinamento, sono una carta d’identità. E non sono mai riuscito a capire chi li indossa a caso…

co-fondatore e direttore
Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.