Shops | Magpie & Rye

Ci sono piccoli, eclettici negozi che, attraverso la scelta dei prodotti, la vetrina, l’arredamento e la posizione del negozio, e soprattutto l’umano calore (o totale assenza di esso) riescono a portarti in un mondo formato stanza – o giù di lì – specchio, di solito, del proprietario o della proprietaria.
Per il cliente, condizione necessaria per tornare una seconda volta è capire quel mondo e trovarcisi a proprio agio (in quanti splendidi negozi con proprietari o commessi stronzi, o troppo/poco comunicativi non avete messo più piede?).

Nei negozi online, se da una parte c’è un’equivalente virtuale di vetrina e arredamento (i prodotti, le foto, il sito web), manca totalmente il fattore umano. E sono pochi quelli che riescono lo stesso a comunicarti calore attraverso un “non so che”, una sequenza di codice invisibile che riesce comunque a tradursi in un paio di braccia aperte che ti aspettano.

Annabelle Rye, con il suo Magpie & Rye c’è riuscita: e in un mix di gioielli, accessori, oggetti di design ed amene curiosità (su tutte il Fire Starter Kit!) – il tutto in pieno stile americana – ti viene voglia di tornare e portare amici.

co-fondatore e direttore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Un sito permette di processare le immagini sullo stile di un manuale dei colori di inizio ‘900