Hi-Fi Literature

Qual è l’epoca d’oro dell’Hi-Fi?
In teoria domani (non il 21 ottobre: in senso lato), visto che la tecnologia evolve ormai neanche più di anno in anno ma di settimana in settimana, tutti appiccicati come siamo davanti allo schermo durante l’ultima presentazione Apple (che hi-fi non è), impianti home theatre in casa e tamarri che passano con lo stereo dell’auto a palla e ti fanno digerire precocemente la cena quando vai a buttar via la spazzatura.

Ma la vera epoca d’oro dell’Hi-Fi in realtà è stata l’era dell’entusiasmo, la space-age, gli anni ’40, ’50, ’60, quando l’immaginazione galoppava a ritmi inarrestabili, la classe media era ancora viva e vegeta, le speranze per il futuro altissime e i papà pensavano che i propri figli avrebbero guidato auto volanti e passato i week-end su Marte.
Quando avere un set di casse quadrifoniche ti faceva sentire non solo dentro la musica, ma dentro al futuro.

Hi-Fi Literature è un super-spartano sito in progress che raccoglie le brochures degli impianti stereo dell’epoca.
Tra capolavori di grafica e ingenuità retro che oggi fanno sorridere. Con nostalgia.

[via]
Altre storie
Vuoto: un nuovo progetto editoriale sulla città che cambia