Fashion Apps

Appena ho avuto tra le mani il nuovo iPhone 4 ero alquanto agitata: passavo da un cellulare del 2000 a uno smartphone. Senza contare poi tutta l’ansia e la para pre-acquisto (sono mancina). Ma una volta testato  il mio nuovo aggeggino, tutto funzionava alla perfezione (strano, no?!  ndr. tono ironico).

Così inizio a scaricare qualche app carina, qualcosa che possa essermi veramente utile, volendo evitare la miriade di giochini (anche se l’aggiornamento 4.1 mi ha gentilmente installato Game Center contro la mia volontà); così tra le altre, ne ho trovate alcune che vorrei condividere con voi.

La prima che ho scaricato è stata quella di Chanel. La prima volta ci mette un pochino a caricarsi, ma poi, di fronte a voi avrete il mondo matelassè ai vostri piedi. Primo fra tutti, troverete il video dell’ultima sfilata, poi le news dal mondo Chanel, uno store locator e la sezione dedicata ai look e agli accessori che, secondo me, è il pezzo forte dell’applicazione. Potete sfogliare l’intera collezione così come fate normalmente con le vostre immagini ma, se ruotate il vostro iPhone, avrete dei favolosi close-up dedicati ad accessori e scarpe. Un’app perfettamente integrata con le funzionalità del telefono.

Poi ho scaricato quella di Fendi. Credo che sia una delle mie preferite per l’impatto visito. Ha una brevissima intro, più dinamica dell’applicazione precedente e poi tac! Ecco tutti i contenuti perfettamente inseriti nei loro spazi ben ordinati. Ci sono i video della sfilata, del backstage (molto bello), le interviste, il wallpaper da scaricare (peccato ce ne sia solo uno), le e-cards, il localizzatore di boutique e, infine, il lookbook. Semplice ed efficace, con tutto al posto giusto.

Non potevo non scaricarmi l’app di H&M, soprattutto dopo che Ethel aveva segnalato su FB che entrando in un negozio della catena con l’app, si riceve un buono sconto. L’applicazione è veramente easy: all’apertura potete ‘sfogliare’ le sezioni e decidere se vedere le nuove collezioni, oppure sbirciare cosa c’è adesso nei negozi, leggere le news e poi salvare i vostri outfit o capi preferiti nella wishlist. Ah, dimenticavo, ogni capo è accompagnato dal prezzo (evvai).

Infine, ho scaricato anche quella di Zara. Dopo la mia esperienza dello shop online con qualche bug, ho deciso di dare comunque un’altra possibilità al gruppo, e forse questa volta sono più convinta. Insieme a quella di Chanel è un po’ diesel: cioè ci mette qualche secondo in più a caricarsi. Però poi va tutto liscio come l’olio. Anzi, oserei dire che l’app è migliore rispetto a quella per il web. Oltre a tutti i look e ai capi inseriti nell’ultima settimana, avete la possibilità anche qui di gestire il vostro profilo e cercare il negozio più vicino.

More fashion apps reviews soon.

contributor

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Timescape: un diverso modo di considerare il tempo nel progetto universitario di Chiara Facchini