Scelto da Superfly Deluxe: Nixon Re-Run + Newton Digital

Volete sapere com’è nato il primo orologio digitale? C’è lo zampino di Stanley Kubrick che per 2001: Odissea nello spazio chiese a John Bergey dell’azienda inglese Hamilton di immaginare un orologio del futuro. Detto, fatto. Ispirato da suo stesso lavoro pochi anni dopo, nel ’72, Bergey concepisce questo: il primo orologio digitale della storia.
Riassumendo, il futuro nasce quando la persona giusta fa la domanda giusta al momento giusto ad un’altra persona giusta…

E chissà che succederebbe se oggi arrivasse un nuovo Kubrick (ok, forse chiedo troppo) e commissionasse a quelli della Nixon di immaginare l’orologio del futuro?

Mentre ci pensate andatevi a vedere i Nixon Re-Run e i Newton Digital che hanno da Superfly Deluxe, dove nei sotterranei hanno uno speciale congegno che imita la voce di Kubrick e fa domande random a chiunque passi di lì.

co-fondatore e direttore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
LenzuoLino: la riscoperta di un “nuovo” antico lino passa per un corredino da culla