No, non confondetevi con il duo che cantava Cold as ice.

MOP sta per Massimo Ottavio Pavan, designer furlan. Divenuto, per la precisione, jewel designer dopo aver realizzato la collezione di anelli One.

Mi sono piaciuti subito i colori (due: bianco e nero) e la semplicità delle forme. C’è l’anello refinement composto da cerchietti a contrasto, quello personality con alla sommità un altro triplice anello ed elegance a forma di foglia. Roba evergreen.
Dopo aver scandagliato il sito, ho trovato informazioni anche sul materiale. Sinceramente pensavo a qualche pietra, invece è Corian, di cui – ovviamente – ignoravo l’esistenza.
Mail qui per informazioni, distribuzione e prezzi.

contributor

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Il nuovo Lunario 2021 di Laura Anastasio