Susanne Wolbers

Se qualcuno vi dice “hai un animale morto attaccato alla giacca” significa che ce lo avete veramente o che state portando uno dei gioielli della jewelry designer tedesca Susanne Wolbers.
Realizzati in pelo, bioresine, acciaio, legno, lacca, lino e a volte persino funghi, hanno quell’aspetto malaticcio – in effetti più che di malattia sanno proprio di morte – e sgocciolante che potrebbe avere la carcassa del povero uccellino che avete investito con lo scooter.

Altre storie
Concertata: le foto di Michele Lapini affisse da Cheap a Bologna per We The People, Atlas of Transitions