Frizzi-gift: collana “domani mi metto a dieta” di La Piccola Kreativa

Valentina Gaia Gambetta, designer de La piccola Kreativa è una vecchia conoscenza di Frizzifrizzi, l’abbiamo segnalata un paio di anni fa ed io personalmente possiedo una delle sue creazioni, un bel bracciale d’argento con una placca su cui è incisa una scena de “La dolce vita”.

Ne riparliamo ora visto che Valentina è stata così gentile da mettere in palio una collana della linea “Bon bon” intitolata “da domani mi metto a dieta”, realizzata a mano, in plastica ed argento 925.

Una di quelle cose che quando te le metti addosso non rischi di passare inosservata.
Anche se qui il rischio maggiore è che ti venga voglia di un’abbuffata di dolcetti…

Per vincerla non dovrete far altro che scrivere nei commenti quello che per voi è l’apoteosi del cibo spazzatura, inventandovi un pastrocchio malsano come l’hot dog dove al posto del panino ci sono mega barrette di Mars o un cannollo ripieno di marzapane al posto della ricotta e Ferrero Rochet al posto dei canditi.
Cose così. E non risparmiateci i particolari!

Il commento che ci farà più ridere, o ingrassare, o vomitare, o magari tutte e tre le cose, sarà il vincitore.
Mi raccomando, solo uno a testa (tanto poi lo scopriamo se imbrogliate). Avete tempo fino a sabato prossimo.

co-fondatrice e caporedattrice
Mostra Commenti (26)
  1. Schifoso ma buono: cibo altamente calorico con un aspetto/odore poco piacevole ma che risveglia piacevolmente i nostri sensi generando un’esplosione di sapori nonché stati d’animo.

    Fin da bambina sono sempre stata attratta dai cibi “schifosi ma buoni”: all’asilo era la polpetta non cotta lasciata macerare nell’acqua per un pomeriggio e mangiata avvolta in una sottiletta kraft; alle elementari era la bresaola avvolta sulla forchetta e immersa nel formaggio grattugiato, da leccare per ore come se fosse un chupa-chups; al liceo il pacchetto di schiacciatine all’aglio da mangiare subito dopo il bounty.

    Oggi in assoluto il cibo “schifoso ma buono” che più preferisco è il panino con: polpette stra fritte di mia nonna (dentro c’è più aglio che carne!), uova sode, pomodori, patatine fritte, una foglia di insalata e bacon a volontà.

    Una bomba davvero gustosa e calorica da mangiare assieme a un bicchiere di coca cola per una indimenticabile gara di rutti con gli amici

  2. a Como una decina di anni fa ho mangiato la pizza “cuore di panna”.
    una margherita (ma io ci avevo fatto aggiungere tonno e cipolle) con al centro un cornetto cuore di panna (si il gelato) messo a testa in giù.

  3. qualsiasi cosa che puzzi o faccia puzzare: formaggi blu di tuttii generi,aglio a profusione, cipolla come se piovesse,poi tartufo, fagioli, fritture, fast food, cibo asiatico,indiano, turco…

  4. Semplicemente una parola: COLACENA!!!!
    Immaginate di unire una classica colazione con una bella cena ed avrete il mix perfetto:
    dell’ottimo gelato alla vaniglia in cui intingere del bacon fritto!
    cereali o muesli da mettere in una bella fonduta di formaggi!!
    una squisita bistecca cosparsa di cioccolata calda con la panna!
    Sbizzarrite la vostra fantasia e la colacena…è servita!
    Bon Appétit ;)

  5. …da piccola prendevo un bicchiere di acqua, versavo il nesquik e mescolavo il tutto con zucchero a velo!!! E per finire…. mettevo la cristallina e il tutto friggeva e lievitava!!!
    Troppo forte ….ridevo come una pazza :-)

  6. Andiamo tutti in Arizona!

    “The Heart Attack Grill” è il nuovo ristorante arredato con sedie a rotelle per i clienti e le cameriere sono vestite da infermiere, vi domanderete il perché…

    Semplice, qui viene servito il gioiello del junk food, il “Quadruple Bypass Burger”, il panino delle meraviglie che “pesa” solo 8000 calorie!

    E’ composto da 4 hambuger, 3 strati di formaggio, 4 strisce di bacon, lattuga e pomodoro.

    Altri piatti della casa sono il “Triple Bypass Burger” e le patatine “Flatliner Fries” fritte nel lardo.

    Accorrete numerosi! :)

  7. Cibo spazzatura…a volte dipende dalle latitudini e dalle longitudini…cosa ne dite di queste? Cavallette glassate succose e prelibate…altro che salame e nutella come fa mia mamma…buon appetito!

  8. Un piatto unico di mia invenzione veramente robusto: polpette al burro di arachidi sfumate al Calvados con french toast alla crema di banane al Calvados e emmenthal, irrorato da gingerino skrauso dell’hard discount o da sturalavandini a vostra scelta..:-)

  9. INVOLTINI DI BOUNTY E TRIPPA IN SALSA JUNK

    Prendere due pezzi di bounty (una confezione) e spezzettarli in un etto di trippa al pomodoro, avvolgerli delicatamente con una frittata di cipolle, bacon, gorgonzola e mostarda romagnola che avrete preparato il giorno prima e lasciata freddare. Fissare il tutto con due stuzzicadenti. Avvolgere l’involtino in due fette sottili di mortadella coi pistacchi, facendo attenzione ad utilizzare gli stuzzicadenti già inseriti per fissarla. Infarinare quindi gli involtini, passarli nei tuorli d’uovo sbattuti con grana padano e pecorino romano in parti uguali, ripassarli nella farina e friggerli in lardo aromatizzato al pepe fino a doratura.
    A lato, fare sciogliere 3 ovetti kinder a bagnomaria, aggiungervi senape dolce, ketchup, farina di cocco e salsa di soia. Incorporarvi gli albumi delle uova usate per la pastella facendo attenzione a compiere movimenti regolari dall’alto al basso. Regolare di sale.
    Impiattare gli involtini ancora caldi, versargli sopra la salsa junk e un trito di nocciole, rosmarino e fonzies.
    Accompagnare con del limoncello caldo, amaro averna o vodka al melone.

    Ovviamente, questa è una ricetta di fantasia. Per un piatto mangiato dalla sottoscritta nella realtà cito l’hamburger di un amico australiano, con cipolla, uovo fritto, salsa worchester, bacon, lattuga, ketchup, pomodoro e senape. Me lo ricordo così bene perché mi ha dato allucinazioni caloriche per giorni.

  10. Gnocco fritto ripieno di ciccioli e nutella! Vi sfido a provarlo anche se effettivamente è una cosa da modenesi duri e puri…e per chi riesce a mangiarlo garantiamo la cittadinanza onoraria! ;)

  11. LASAGNA LIGHT

    Ingredienti:

    2,5kg di cotica di maiale

    1kg Toma dell'alpe (seguite il vostro olfatto nella ricerca dell'ingrediente)

    1,5kg burro

    1kg farina

    4litri di panna

    8peperoni

    Preparate una besciamellina leggera usando la panna al posto del latte e alternatela agli altri ingredienti. Non preoccupatevi di cuocere i peperoni, tanto friggeranno allegramente nel grasso tralasciato dalla cotica durante la cottura. Ultimate con una spolverata di parmigiano e qualche noce(..di cocco, si intende) di burro.. Se invece non siete a dieta potete aggiungere qualche uova soda, un barattolo di fagioli e una decina di fette di bacon.

    N.B.: spero che nessuno si azzardi nella preparazione di questa delizia, in quanto la mia fedina penale è ancora pulita e non vorrei essere accusato di omicidio proprio adesso.

  12. Premessa:Ero piccolina :-)

    una mattina mi sono alzata e nel frigo non c'era il latte, noooo e ora? mi avvicino alla cucina e c'era un piatto con dentro gli INVOLTINI DI VERZA RIPIENI DI SALSICCIA del giorno prima, l'odore era invitante e….GNAMMMM

  13. Ho un ricordo fantastico della mia insegnante di scienze delle medie, una tipetta tutta un po' strana lei amava sopra ogni cosa mangiare le fette di pane spalmate di gorgonzola e nutella spesso ci raccontava che al mattino come colazione osava persino spalmarci oltre che al resto, il burro e per concludere il tutto, quando lo aveva in casa ci agitava sopra un goccetto di amarena Fabbri quella utilizzata per fare le granite ! spero che lei legga questo post la farei felice! ps io nn ci ho mai provato ma magri è anche buono!

  14. Dopocena di stasera,essendo stata assalita da una voglia impellente di dolce:

    Crepes fatte in casa

    (250 ml di latte fresco,40 gr di burro buttato nel frullatore intero vista l'esigenza impellente da soddisfare velocemente,250 gr di farina,3 uova intere — Tutto nel frullatore alla massima potenza per raggiungere poi la padella antiaderente nel giro di pochi secondi)

    Farcitura: gelato artigianale + corn flakes + nutella + fettine di mandarino clementino.

    A distanza di due orette,bicchiere con acqua naturale e citrosodina istituzionale.

  15. Scusate,disturbo perchè devo assolutare avere la ricetta del salame e nutella da Giulia!

    Salame classico?

    Salamino?

    Nutella scaldata o a freddo?

    Illuminami,ti prego.

    Disposta a pagare qualsiasi cifra.

    Grazie.

  16. chi di voi non ha mai aperto il frigo preso da qualche istinto famelico,di ritorno da una serata?

    Quella fame che ti assale e non ti molla più per la quale potresti divorare qualsiasi cosa…

    immaginatevi che dopo esservi teletrasportati in frigo vi aspetti una Schifezza golosa con la S maiuscola capace di azzittire il vostro stomaco..una sorte di onnipotente kebab ma in una limited edition in cui al posto dei cicciettosi pezzi di carne abbiate dei cubetti di croccante cereale immersi in un impasto di miele e caramello cosi dolce da scatenarvi una sete bestiale…

    Al posto dei cetriolini,presenti nei tradizionali kebab,vi si scioglie in bocca una crema pasticciera con pasta di pistacchio e pistacchi tritati…ai pomodorini sostituirete delle belle amarene fluttuanti all'interno di un'emulsione di sciroppo d amarene.

    Come per i più tipici kebab l'aggiunta della salsa piccante è d'obbligo..io questo caso io opterei per un mix di mascarpone e nutella e una spruzzata di panna.Questo calderone di ben di Dio sarà contenuto in una bella "crescia" fritta realizzata mediante farina acqua e fritta in olio bollente..mmmnmm,che squisitezza

  17. Michela…il salame e nutella ormai è un classico. Anche Arianna ne segnala la golosità. Solitamente in casa mia si usa salame valtellinese bello agliato, possibilmente su un crack salato e una bella spalmata di nutella, rigorosamente direttamente sulla fetta di salame. Ma la vera finezza, la vera chicca guduriosa pare sia il ringo boy diviso a metà e imbottino con fettina cicciotta di mortadella…ecco quello pare, e dico pare, sia il top! Uh yeah!

  18. Giulia che tu sia lodata! Proverò! Io sono di Parma e sono abituata al classico salame di Felino,ma ci provo! Grazie di cuore.

  19. Io mi limito ad inzuppare i biscotti in tutto ciò che è liquindo… ottimi i biscotti inzuppati nell'acqua ed ancor meglio i biscotti inzuppati nella salsa di pomodoro.

    Inventare schifezze si, ma parlare di quelle provate davvero è tutta un'altra cosa…

  20. quando mia mamma era incinta di mio fratello aveva delle voglie alimentari assurde e, visto che io avevo solo 9 anni, mi coinvolgeva sempre nelle sue pazzesche peripezie culinarie. Mi ricordo soprattutto la merenda che le piaceva più di tutto il resto e che preparava per lei e per me quasi quotidianamente:

    spalmava su una fetta di pane dell'insalata contadina (una specie di poltiglia a base di ettolitri di maionese, fagioli, tonno e cipolle che le andavo a prendere quasi quotidianamente al casolino vicino casa) aggiungeva datteri ripieni di mascarpone e noci (si prendono dei datteri li si apre a metà, e si infila nell'apertura così ottenuta il mascarpone e mezzo gheriglio di noce) chiudeva il panino con un'altra fetta di pane et voilà… ce lo pappavamo guardando i cartoni di bim boom bam.

    giuro che mi piaceva da matti! Tanto è vero che a ripensarci mi fa ancora voglia, mentre mia mamma ha la nausea se solo sente l'odore dell'insalata contadina!!! inutile dire che mentre aspettava mio fratello è ingrassata di 30 kg!!!! mentre io, inaspettatamente, continuavo a sfoggiare le mie costole a vista nonostante la bomba calorica che mi propinavo quasi ogni giorno! privilegi di gioventù… oggi metterei su 5 kg solo a guardarlo!

  21. Un bel piatto di ventre di pescestocco ripieno di crema chantillie su un letto di uva passa, marron glacés e filetti d'acciuga..il tutto con una o due goccie di olio di fegato di merluzzo a crudo…BUON APPETITO!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.