Nicole Farhi

A New York mi sembra di esserci stata un anno fa. Invece è passato meno di un mese. No comment sulla tristezza. Comunque, sono stata al Chelsea Market, che è un posto stupendo con tanti negozi e una serie infinita di corner dedicati ai dolci – tra cui quelli di Eleni’s.

Lì vicino, c’è un bel risto-negozio (via di neologismi) : il 202, che ha un gemello a Londra. Il posto è alquanto singolare, considerando che solitamente i vestiti non vengono messi vicino al cibo. Lì invece no, Nicole Farhi ha perfettamente integrato le due realtà.

Appena entrata ho trovato questo estivo vestito blu ricamato, quello da sera con paillettes multi-color, quello con i papaveri, un maglione a righe blue e bianco, gonna con mega fiocco sul fronte. I modelli sono decisamente equilibrati: dove si sbizzarisce con le forme, non eccede nei colori e viceversa. Le linee mi riportano alla campagna francese, ma sono solo punti di vista.

Online trovate ancora i saldi, c’mon.

contributor
  1. Ciao..
    Premetto che so bene che non siete una guida turistica, ma visto che sei appena stata a NY ti andrebbe di scrivere qualche dritta?
    Il Chelsea Market sembra un posto veramente interessante..
    Grazie
    Saluti

  2. Ciao Claudia, credo che tra i vari lettori di FF troverai sicuramente qualcuno che conosce la city meglio di me dato che ci sono stata una sola volta (per ora). :)

    Cmq, oltre al Chelsea Market un altro posto stupendo è stato Wiliamsburg!
    Poi la città è favolosa e ad ogni angolo trovi qualcosa di cui innamorarsi!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Laju Slow Apparel: un nuovo marchio che è un inno alla lentezza