OmmWriter: lo Zen e l’arte di scrivere

Che siate studenti alle prese con tesine, inoccupati con l’unico obiettivo di redigere il cv perfetto, blogger impazziti con la mania di avere sempre troppe finestre aperte, aspiranti al premio Nobel per la letteratura o, più semplicemente, amanti della scrittura, OmmWriter potrebbe essere lo strumento che fa per voi.

Si tratta di un nuovo word processor (attualmente disponibile – in beta – solo per Mac, ma si vocifera di un’imminente versione per Windows) che, attraverso una grafica spartana, il limitato numero di impostazioni e un tot di musiche rilassanti tra cui scegliere (la mia preferita è quella con gli uccellini cinguettanti, il torrente che scroscia e le campane che suonano a festa – una sorta di Sabato del villaggio versione audio) promette di assicurarvi un livello di concentrazione ottimale, esattamente quel che ci vuole per scrivere al meglio.

Per farvi un’idea di come usarlo, guardate il video esplicativo. Vi state chiedendo se funziona davvero? Non vi è bastato l’articolo perfettamente scritto che avete appena letto per convincervi? Omm!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Un Samsung Galaxy Tab S7 e 9 buoni propositi per il 2021