Frizzi-gift: Veuve Clicquot City Traveller

Frizzi-gift: Veuve Clicquot City Traveller

Dopo la lunga pausa estiva, si ricomincia con i Frizzi-gifts.
In un raptus di immensa bontà, infatti, ho deciso di “condividere” con voi cari i nostri affezionati lettori parte (minima ovvio, è un raptus non una conversione) della grande generosità Veuve Clicquot.

Certo potevo decidere di mandare qualcun altro a Reims al posto mio, ma siamo sinceri chi di voi lo avrebbe mai fatto? Beh, io no comunque!
Perciò “accontentatevi” – e si fa per dire perché è bellissima – della Veuve Clicquot City Traveller una borsa gialla che contiene una bottiglia di Champagne da 375 ml.

Se volete vincerla dovrete, come ha deciso la curiosità di Ethel, scrivere nei commenti con chi brindereste e dove.
Avete tempo fino a venerdì prossimo a mezzanotte. Sabato annunciamo la vincitrice o il vincitore, scelta/o in base al nostro insindacabile giudizio!

co-fondatrice e caporedattrice
Mostra Commenti (80)
  1. Io la berrei con una ragazza speciale…
    sull’isola Bella sul lago Maggiore e nel bel mezzo di questo incantevole giardino, tra i pavoni e i fiori, due flute di Veuve Clicquot, occhi negli occhi…e magia…

  2. brinderei con l’amore della mia vita ad un futuro migliore, in un immenso prato verde, baciato dal sole.

  3. potessi, chiederei a Nina Simone di cantarmi dal vivo”I shall be released” e brinderei alla sua genialità

  4. Brinderei all’inizio della mia fase “Ho chiuso con l’alcol” con la mia amica più frizzante! :-)

    PS: ho condiviso il contest con tutti i miei amici!

  5. Estate…casetta di legno su un albero…lucine gialle ad illuminare i nostri volti…candele sparse per creare l’atmosfera..musica Ambient di sottofondo….le mie due migliori amiche e tante risate..e brindare a NOI…perchè gli uomini vanno e vengono mentre noi restiamo e il romanticismo lo dipingiamo di ROSA!

  6. *io brinderei con il mio meraviglioso principe azzurro, il mio fidanzato, dopo un “dinner in the sky” (cena sospesa nell’aria) finendo il tutto con un brindisi a base di Veuve Clicquot.

  7. .. su di un morbido lettone.. con un Angioletto dolcissimo, per festeggiare i suoi primi 11 giorni di vita! :)))

  8. brinderei quel giorno, se ci sarà, in cui l’Italia avrà davvero deciso di fare a meno di Berlusconi..

  9. Festeggerei il giorno della mia laurea! lo stapperei nel bellissimo giardino di facoltà con mamma papà e fidanzato che mi stanno sopportando in questo terribile periodo di fine tesi.

  10. Brinderei in una dolce notte del marzo 2010, a Los Angeles, con Giuseppe Tornatore che ha appena vinto l’Oscar come miglior film straniero… merito anche della bellissima Margharet Madè, testimonial perfetta di una femminilità degna di Madame Cliquot!

  11. Brinderei senza dubbio con gli amici, quelli veri!
    Perché quando si sta insieme si crea già un luogo speciale, anche se nessuno di loro disgusterebbe il brindisi proprio all’Espace Culturel con la sua particolare atmosfera.

  12. brinderei sicuramente con la mia ragazza facendo sfoggio di buoni sentimenti, buon eloquio e pupille cuoriformi. Ma con ogni probabilità dopo il terzo bicchiere starei cercando di stupirla recitando l’alfabeto coi rutti.
    per quanto riguarda la location penso che l’ideale sarebbe un taxi mentre si va a una festa (ovviamente una festa assai giusta). …se c’è qualcosa di buono del posto in cui vivo è che i tassisti non fanno storie per quello che fai mentre sei a bordo.

  13. In un primaverile aldilà con mia nonna e gente famosa che vorrei conoscere tipo Hemingway, Totò e Pertini facendomi suonare un notturno da Chopin come preludio all’ultimo film immaginato, ma mai girato da Kubrick.
    Siamo sicuri che sia il miglior champagne per un evento così sfrenatamente impossibile e godurioso???

  14. brinderei con il mio capo che mi ha appena assunto, il mio primo mese da mamma in “attesa” ;) perchè poi per un po’ niente alcool!

  15. Brinderei con il mio amico Ale ovunque lui voglia ..per poterlo salutare e dirgli addio con un abbraccio..cinque anni fa non ho potuto farlo

  16. Credo che brinderei insieme a te sui colli di Bologna, Francesca, così magari sotto i fumi dell’alcool ti convinco a portarmi a Reims con te!! Riesco ad essere convincente quando sono brillo!!…….Idea numero due: mi scolerei la bottiglia con i geni del crimine che hanno trasformato il mare calabro in quello che bagna Springfield (pesci bionici inclusi): alla salute loro, per poi spaccargli in testa la bottiglia!!!

  17. Un bacio, insomma, che cos’è mai un bacio?

    “Un segreto detto sulla bocca. Un giuramento fatto un po’ più da vicino, una promessa più precisa, una confessione che si vuol confermare…”. Un apostrofo rosa fra le parole “t’amo”

    Ecco in quest’occasione, se fossi stato il Cyrano de Bergerac avrei stappato un bottiglia di Veuve Clicquot.
    Il dove nn è un problema, l’importante è che ci sia la mia lei!!!!

  18. Io brinderei con la mia ragazza nonchè socia, nella stazione ferroviaria di Macerata. Attendere il treno delle 18:35 che arriva ed apre le porte aspettando i passeggeri. Rimanere aggrappati fino al fischio del comandante e… rimanere li, a baciarci, guardando il treno che se ne va e che per lungo tempo ci ha divisi, dicendoci con due flute di Veuve Clicquot: ce l’abbiamo fatta!

  19. Mooolto bella e originalissima……io brinderei sulla luna con gli amici più cari…..e ne scolerei tante di bottiglie, lì sono sicura che non è ancora arrivato l’alcool-test……adoro questo Champagne……..:-))

  20. sul Fernsehturm in Alexanderplatz con la cantante dei Raveonettes!!!
    seeeeeeeeeeeeee…. magari!!!!

  21. In un mondo dove realtà e finzione cinematografica si incontrano, brinderei con Bernadette,Felicia e Mitzi seduta sulla strabiliante megascarpa di “Priscilla la regina del deserto”

  22. non posso vincere ma volevo dire anche io la mia:
    briderei con la Lea di Leo e la Maurizia Paradiso. Tanto la Maurizia sviene, io mi becco il suo bicchiere e, ubriaco, ascolterei tutte le idiozie che la Lea ha da raccontare morendo così dalle risate.

  23. brinderei con e ad Eraclito…
    e che in questo periodo in cui è difficile dare un senso a quello che succede…tutto scorra…velocemente per pietà!

  24. Alle Terme di Merano,
    adagiata nella vasca imperiale,

    due coppe di Champagne riempirei.

    Come una principessa poi
    il mio Martino bacerei

    e il gusto dell’uva zuccherata
    insieme a lui goder potrei.

  25. Quando una settimana fa ho iniziato a lavorare presso Gianfranco Ferrè ho esordito splendidamente con una gaffe: “Ma lui non passa mai in atélier?”
    “Guarda che è morto tre anni fa!”.
    Quindi brindo a lui, alla mia stoltezza e alle bollicine. Salute!

  26. io non brinderei! nel senso, sono astemia quindi siccome mi piace la bottiglia, la guarderei intensamente. magari funziona lo stesso!

  27. brinderei con Lemmy dei Motorhead, alla musica e a quello che è capace di farci provare…consapevoli che una bottiglia non è mai abbastanza e che lo champagne non fa molto rock&roll ma chissenefrega!

  28. io brinderei con bettie page nello studio fotografico di irving klaw mentre ci facciamo scattare mille foto!

  29. dove : Monte Ararat

    con chi : Gesù Cristo

    quando : il giorno dell’ Apocalisse

    PS: vi prego è la mia ultima possibilità di andare in Paradiso !

  30. brinderei con David LaChapelle e il luogo lo farei scegliere a lui.
    conoscendone l’estrosità probabilmente sarebbe un autobus, un supermercato o forse in posta.

  31. visto che in questi giorni è il mio compleanno brinderei per festeggiare con tutte le persone che amo!!!!!!!!!!!!

  32. io brinderei con gargmella mentre ci mangiamo la puf-residenzafungosaallucinogena a central park di puffo brontolone [con lui dentro ovviamente!!]

  33. vista la “borsetta” brinderei con la mia amica Carrie nel suo salotto prima di una disco-serata niuorchese:)

  34. Brinderei con mia madre, davanti a un camino scoppiettante, al gusto della complicità femminile, un gusto versatile, unico, sempre diverso eppure familiare. Abbinabile ad ogni diversa occasione come una buona bottiglia di champagne…

  35. brinderei con tutti i componenti e i lettori di frizzi-frizzi!
    dove?? mmm… a casa mia, campagna, cena tra amici, vicino al caminetto, in una giornata invernale.

  36. Brinderei insieme alla mia professoressa delle medie nella classe in cui ho sostenuto l’esame e le direi “alla faccia tua che pensavi che non sarei mai riuscita ad andare al Liceo e all’Università” e soprattutto: “alla faccia tua perché non è vero che con i baffi sono uguale a mio padre!”

  37. Mah…Domenica a pranzo ho il “super-pranzo” con i miei, i loro amici e i vari parenti, si festeggia il ritorno dal viaggio di 6 mesi d mio padre ed un altro paio di cose arretrate.

    Sicuramente avrei il merito di essere l’artefice della sbronza collettiva, ammazzando velocemente la noia!

  38. Beh… io sono astemia, ma direi che potrei “convertirmi” e quale miglior modo se non brindando con il Frizzy-gift con tutti i miei amici !!!

  39. …Come Alice in wonderland, borsetta alla mano (naturalmente quella con dentro la bottiglia di Veuve Clicquot, viste le dimensioni), su di un fungo gigante. Bollicine nel naso e brindisi con il cappellaio matto, gatto a strisce e coniglio…l’ora del thé si traforma così in un cocktail party arancione e super chic. Slurp :-P

  40. brinderei…a me!
    Ho lasciato il mio sicuro e puntualmente pagato lavoro di barista, la sera…in un periodo di “crisi”, non avendo ancora trovato un altro lavoro…con tutti che terrorizzati mi guardano come se fossi impazzita….ma….dopo tre anni di venerdì, sabato e domenica dedicati a preparare mojito e aperitivi a tutti (ora ho 25 anni)…..non sarà venuto il momento di ordinare un drink per me?e con il drink in mano (o il veuve clicquot???) brindare ai miei nuovi e aspettati week end d’amore, amicizia e divertimento? w la vita

  41. Brinderei con Vivienne Westwood, alla fine degli anni ’70 vestite Punk dalla testa ai piedi davanti a buckingham palace: mi piacciono i contrasti!

  42. Brinderei con i Goonies nel galeone di Willie l’Orbo e come colonna sonora Cindy Lauper a tutto volume!
    Un must per le generazioni degli anni ’80!

  43. io vorrei poter brindare con Nikola Tesla dopo che le sue antenne per il fabbisogno energetico dell’uomo hanno raggiunto la diffusione capillare più di un ipod sotto un cielo di fulmini e poter dire che in fondo quella è energia pulita.

  44. No no… io brindo solo con SPUMANTE ITALIANO :)
    …dai, tenetevi la bottiglia e regalatemi la borsetta esterna…dai, dai… :)

  45. Brinderei con la Nanda, la Fernanda Pivano, e qualche amico giusto, fidanzato incluso, con una bottiglia di Vermentino in Spianata Castelletto a Genova, guardando tutta i tetti della città e il mare scuro all’orizzonte.Sono in una fase romantico-malinconica:)

  46. Un brindisi importante richiede la presenza di una persona importante. Io brindo con mio marito (con cui sono sposata da quasi sei anni) il giorno del nostro 75° anniversario, quando saremo vecchi e avvizziti, ultracentenari, ma innamorati come fosse ancora il primo giorno. E con noi nella nostra modesta casetta, le nostre due meraviglie, quasi ottantenni con i loro amori e la loro prole, nipoti e pronipoti, tutti con il bicchiere in mano (per i più piccoli con l’indice pronto per la piluccata nel bicchiere di papà) ad onorare l’affetto, la passione, il coraggio, i momenti buoni e meno buoni di un’intera vita vissuta davvero. Cin cin!

  47. Io brinderei insieme ad una manica di autostoppisti autorazzisti, centraliniste della wind portatrici sane di acconciature asimmetriche, la lettera S, uno dei 4 stomaci di Jerry Scotti, il suffisso RAMA ed una penna USB a forma di tampax. Il luogo sarebbe un area di sosta situata ai piedi del monte Rushmore perchè da sempre mi affascina il pensiero di essere osservato da quel tipo di orografia antropomorfa. Visti da una certa angolazione formeremmo quindi uno spumeggiante rebus sociale, la cui soluzione tuttavia sarebbe resa impossibile dal fatto che io e la penna USB a forma di tampax ci ritroveremmo inevitabilmente a vomitare dopo il primo bicchiere di prosecco; in quanto entrambi penosamente astemi.

  48. io brinderei con la mia famiglia allo stare insieme e non c’è posto migliore della casa dei miei nonni.
    la casa dei nonni è un posto magico e cuore di quello che siamo e di quello che saremo.

  49. Io NON brinderei con la mia responsabile che, molto irresponsabilmente, si è licenziata e se ne è andata senza dire niente a nessuno…a me scade il contratto venerdì….CIN CIN!!

  50. Io ho già brindato con un Veuve Cliquot. E’ stato due anni fa, e a brindare con me c’erano solo il mio fidanzato e la Parigi più bella che riesca a ricordare. era l’ultima sera in città, a casa nostra, dopo un mese di convivenza… brindammo alla prova più importante che avessimo mai superato insieme, giurammo che saremmo tornati e che, forse, sarebbe stato per sempre.

    Ora, se mi regalaste questa bottiglia, prenoterei subito due biglietti. Lo porterei a brindare in cima alla Tour Eiffel e gli chiederei di sposarmi…

  51. brinderi lunedì sera ai 101 anni della mia bis nonna…con tutta la famiglia al completo!

  52. io lo champagne non l’ho mai assaggiato, giurin giurella…non so, vuoi che provi? potrei dunque festeggiare alla mia prima volta (e con che classe!!)

  53. … per la vincita di questa stilosissima Veuve Clicquot City Traveller….. naturalmente con le mie colleghe ciozze….

  54. Fino a qualche anno fa non conoscevo la Francia e la sua gente se non grazie ai libri di storia o di lingua francese.
    Poi ho fatto un viaggio, meta Parigi, e devo dire che sono rimasta scioccata ed inebriata dalla bellezza di quella terra!Poi casualmente ho conosciuto in UK e in Italia moltissimi amici francesi che mi hanno dato la possibilità di conoscere ache la cultura francese e di apprezzare il loro umorismo, sagacia e apertura mentale.
    I primi di novembre uno dei miei amici francesi lascerà Milano per lavoro e io sono tristissima,ma voglio festeggiare ed organizzare una festa in nome della nostra amicizia internazionale e lo slogan sarà:
    “Vive la France et ses habitants!”
    Inutile dire che sarebbe fighissimo poter fare il primo brindisi, dato che ne seguiranno mille mila, con il vostro Veuve. Darebbe sicuramente un tocco chic alla serata!
    Ovviamente se qualcuno vuole fare un salto alla festa è benvenuto!!

  55. io vorrei brindare con E.T., l’extraterrestre grinzoso color bile, quando vidi il film avevo 8 anni e ricordo che mi spaventai un sacco soprattutto quando et beve la birra e inizia a fare versi strani..ora che sono più che maggiorenne e ho visto questa pellicola spielberghiana mi piacerebbe brindare proprio col protagonista in modo che fosse una sorta di rito di riappacificazione verso l’estraneo che mi impauriva tanto quando ero bimbo ma solo perchè non lo conoscevo!!

    cincin E.T.!!

  56. Io lo porterei in settimana bianca, a Canazei, e brinderei sulle piste col mio ragazzo, perché vorrebbe dire che finalmente sono riuscita a portarlo a sciare con me.

  57. Brinderei con tutta la redazione di Frizzi. E poi userei questa bottiglia assai obesa per farvi ubriacare: magari scopro qual è il vostro segreto per avere ogni settimana dei regali così fighi!!!

  58. A chi brindo non vi deve interessare, datemi lo champagne e poi sono affari miei. Grazie.
    P.S: la bottiglia poi nn vi preoccupate la butto nel differenziato perché sono un bevitore ecologista

I commenti sono chiusi.

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.