fbpx

Nasce Swap Club Italia!

Swap Club Italia

Swap, baratto, chiamatelo come volete.
Fatto sta che in Italia uno dei primi negozi a proporlo alle proprie clienti è stato I Love Shopping della vulcanica Tamara Nocco (che non a caso è anche nostra collaboratrice), qui a Bologna, che con una vetrina online ha offerto alle fashion victims italiane la possibilità di scambiarsi abiti ed accessori di qualità. Con un ottimo riscontro: sono ormai più di 500 quelle che, comodamente da casa, barattano i tesori chiusi nel loro armadio.

Ma ora è arrivato il momento di fare un passo in più e quest’anno Tamara, insieme a Francesca Caprioli, fondatrice di Green-Think, società che organizza eventi eco-sostenibili, hanno fondato Swap Club Italia, progetto che nasce per organizzare eventi eco-chic e portare la cultura swap nelle maggiori città italiane.

Alzi la mano chi non ha nell’armadio almeno uno o due vestiti di ottima fattura che ha messo solo un paio di volte perché  nell’acquistarli magari ha sbaglianto la taglia o il colore. Bene, durante gli eventi di Swap Club Italia, si potranno scambiare i propri accessori a costo zero, testando prodotti di qualità, ascoltando consigli dai guru della moda, sorseggiando un drink salutare, il tutto in locations sempre molto suggestive.

Ogni evento sarà accompagnato da un salotto eco-chic al quale parteciperanno protagonisti del mondo della moda, della stampa di settore e del web. Sulla base delle ultime sfilate, verranno date alle swappers consigli sulle nuove tendenze, abbinamenti di colori, informazioni sui nuovi tessuti…

A partire dagli inviti, realizzati in materiali riciclati, passando per il catering – cibo biologico di stagione e rigorosamente km 0 – per arrivare al decor degli interni, anch’esso con materiali ecologici, il tutto sarà assolutamente green!
Partner del progetto, inoltre, è Last Minute Market, un’iniziativa sociale che promuove il “riuso” di cibo e farmaci all’interno dei circuiti della solidarietà, che per l’occasione riciclerà il cibo non utilizzato e i vestiti che non sono stati scambiati donandoli ad associazioni no-profit locali.
Infine, parte del ricavato di ogni Swap Party andrà a sostenere un’associazione non profit che opera nel campo dell’assistenza e della cura dell’infanzia.

Per il cambio di stagione autunno/inverno 2009 Swap Club Italia organizza due parties itineranti in altrettante, splendide locations, a Roma e Bologna.
Domenica 18 ottobre sarà la volta di Bologna, a partire dalle 15,30, nella splendida cornice di Palazzo Gnudi.
Domenica 8 novembre invece sarà Roma ad ospitare l’evento: dalle 16,30 presso la Casina Valadier, nel cuore di Villa Borghese.

Frizzifrizzi è media partner dell’evento quindi, ovviamente, non potete mancare.
Per partecipate iscrivetevi già da ora, inviando una mail a [email protected].

Altre storie
Lida Ziruffo  RESETtlement  ph Chiara Ernandes
Il tempo sospeso: da Librimmaginari una mostra collettiva di poster negli spazi urbani di Viterbo