Atelier dei Pesci Pneumatici

Fa caldo in casa dei Pesci Pneumatici. Fa caldo perché in un attimo si è riempito di gente e perché cominciano a scorazzare bambini di qua e di là, passando tra bambole fatte a mano e vestiti unici, tra cappelli da elfo e jeans che sono opere d’arte. In cucina, proprio sotto alla giraffa di fil di ferro ci sono dolcetti che continuo a sgranocchiare e tanti fili rossi che ti portano dai Monstris di Ninon (ne parlo nell’articolo precendente) alla stanza successiva, dove gli stessi mostriciattoli sono i protagonisti di un video dalle atmosfere anni ’60.

Puoi sederti insieme a gente che non conosci e guardarti le immagini che scorrono, mentre di là chiacchierano a non finire ed il campanello continua a suonare.

Un po’ casa, un po’ atelier, ma soprattutto un serbatoio di creatività in pieno centro a Bologna. Uno di quei posti che non ti immagineresti mai quando cammini per strada, qualche piano più in basso.

Nato lo scorso settembre, l’atelier dei Pesci Pneumatici è progetto di 6 x 2, un gruppo di amici che fanno tante di quelle cose che stare ad elencarle tutte vi annoierebbe. Si tratta di una casa privata (dove vivono due dei Pesci con loro figlio): 60mq arredati con fantasia ed ottimo gusto e dove, miracolosamente, trova spazio anche l’atelier che apre su appuntamento oppure durante una delle tante presentazioni che fanno durante l’anno.

Una stanza stracolma di idee, rami che spuntano dalle pareti e tanti designers indipendenti, italiani ed internazionali, scelti perché ciascuno di essi non fa solo vestiti, o accessori, o toys, ma arte da indossare, da strapazzare e da vivere (e da acquistare, ovviamente, quando volete scappare dai negozi del centro e trovare qualcosa che vi fa sentire un po’ più unici).

Atelier dei Pesci Pneumatici
via Fondazza 18, Bologna
(vedi mappa)

apertura: giovedi – venerdi – sabato
dalle 15,00 alle 19,00
su appuntamento

[nggallery id=101]
Altre storie
La cartografia del piacere di Jüne Plã, autrice di “Club Godo”