fbpx
cecile belmont

Cecile Belmont

Cecile Belmont

“La televisione fabbrica l’oblio,il cinema evoca ricordi”

E sono perfettamente d’accordo con il regista JL Godard e con Cecile Belmont, che ha dedicato al Cinema una linea di abitini e t-shirts hand-made. Ma Cecile in realtà è un’artista e le sue creazioni in edizione limitata hanno poco a che fare con il fashion, anche perché lei mi ha candidamente confessato che di moda non se ne intende proprio e del glamour non gliene importa niente altrimenti sarebbe rimasta a Parigi a vedere la televisione.

Eppure questa “visionaria” senza tacchi e senza trucco e che adesso vive a Berlino se la cava benissimo con il cotone e con le serigrafie che lei stessa realizza a mano.
I suoi abitini, le sue gonne sotto il ginocchio, le sue t-shirts e lei compresa, sembrano veramente uscire dal grande schermo. Sfidano l’impersonalità ed il tempo che passa. Non sono “belli”, ma comunicativi e di quelli che spiazzano con la loro semplicità, ma sono soprattutto autentiche espressioni artistiche.

E se avete intenzione di indossare un po’ di arte e dare un senso al vostro guardaroba con vestiti fatti per essere ricordati, potete contattarla direttamente oppure… fatevi un giro nell’atelier di pesci pneumatici a Bologna, dove fra le altre cose, si possono provare ed acquistare alcuni abiti di Cecile fra cui quelli della linea “First step into a public space” e  quelli di “Abbigliamento emotivo” che gridano l’assoluta libertà di espressione.

[nggallery id=95]

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
bongiorni polidoro atlante luoghi misteriosi antichita RGB Isola di Pasqua
Arriva l’Atlante dei misteri dell’antichità: intervista all’autore, Francesco Bongiorni