Fare Bags

Sportive, semplici, resistenti, piene di stile e con un aria decisamente retro (di quando lo zio con i baffoni passava dalla casa della nonna dove tu stavi facendo merenda con pane e marmellata di mele cotogne, prendeva la borsa con la racchetta da tennis e se ne andava, e tu avresti tanto voluto una polsiera di spugna come le sue, tutta per te).

Sono le borse Fare (Fare come il verbo, fare, quindi da pronunciare in italiano). L’idea è di due ragazzi romagnoli, Marco e Francesca, che presenteranno ufficialmente la propria creazione a Parigi, tra pochi giorni.
Per ora accontentatevi della loro pagina Myspace.

Altre storie
Tesori d’archivio: le illustrazioni di moda di fine ‘800 / inizio ‘900