Frizzi-mail: mi aiutate a…

Frizzi-mail: mi aiutate a…

Alessandro, nostro lettore da sempre e blogger a sua volta, ci chiede qualche dritta su Monaco, città che visiterà per il prossimo capodanno. Dritte su negozi, locali, cose interessanti da vedere, comprare, visitare.
Sicuro che tra di voi ci sia qualcuno informatissimo sull’argomento, vi giro la sua richiesta.
Per rispondere, usate i commenti o mandate una mail a [email protected]!

Sono ore che giro per il web in cerca di risposte, ma trovo solo siti pieni di polvere ed alquanto vecchi per il mio scopo: ho deciso di andare a Monaco (Germania) per capodanno, starò su all’incirca una settimana, così volevo una guida un po’ più cool di quello trovato in rete, per farvi meglio capire, stile Unlike.net (ma ahimè, sul loro sito non è menzionata la mia meta…)!
Chiedo solo cosa di meglio vedere, mangiare  ballare e dove poter strisciare la mia carta per non perdermi i negozi migliori! Potreste darmi una mano?

Ve ne sarei grato e vi spedirei anche un pretzel!
Alessandro

co-fondatore e direttore
  1. ciao! sono stata a monaco per 4 giorni per una full immersion nello shopping, il centro è bellissimo ed i negozi (enormi) sono uno attaccato all’altro. Desolata invece la via dei negozi di alta moda…Non è che ti posso consigliare molti posti interessanti ma di sicuro devi riuscire ad andare a Ulm, paesino ad un centinaio di km da monaco, dove si trova la cattedrale gotica con il campanile più alto del mondo e dove puoi vedere le tipiche case dai tetti a punta! ciao Silvia

  2. Io sono stata a Monaco soltanto per due giorni ,quindi non ho avuto il tempo di visitare i negozi per quanto riguarda la vita notturna invece posso darti qualche info ,su un locale abbastanza tipico e a mio parere tappa d’obbligo é la birreria che si trova più o meno in centro ,é cmq famosissima quindi chiedi pure direttamente sul posto.

  3. architettura contemporanea a monaco, ecco l’essenziale:

    Frei Otto, Gunter Behnisch e partners, Olympia Park, 1967-72.
    Herzog-de Meuron, Funf Hofe, 1996, Theatinerstrasse
    R.Meier, palazzo per uffici Siemens, 1983, Oskar-von-Miller Ring
    S.Braunfels, Pinakothek der Moderne, 1996-2002, Turkenstrasse

    buondivertimentooo!!!

  4. Attento a non camminare sulle piste ciclabili, i ciclisti sono molto arroganti :P
    Il museo della scienza e della tecnica è qualcosa di spettacolare.
    Vai all’HB per un senso di dovere, ma ci saranno di sicuro troppi italiani.
    Trova il bar più piccolo e non troppo lontano dal centro, non comprare il litro (si scalda subito a meno che tu non sia un bevitore accanito -e fa anche meno german-), aspetta una mezz’ora e ti perderai in discorsi senza senso ubriaco, ogni 5 minuti al bagno e farai amicizia con tutti i tedeschi del circondario.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
La Divina Commedia di Marco Somà in mostra