Chris Jordan e i numeri che distruggono il mondo (e noi stessi)

Chris Jordan
L’anno scorso su Freshcut ho segnalato le opere di Chris Jordan, che attraverso fotomontaggi fatti ad arte rappresentava per immagini alcune tra le statistiche più allarmanti: morti da arma da fuoco, cellulari buttati nella spazzatura ogni giorno e così via.

Ora la serie, intitolata Running the numbers, prosegue con nuove opere: in alto a sinistra, i bicchierini di plastica usati in sei ore durante i voli di linea negli USA (1 milione) e relativo ingrandimento; al centro, 32.000 bambole Barbie, uguali al numero di operazioni per l’aumento del seno eseguite ogni mese, sempre negli Stati Uniti; a destra, 200.000 pacchetti di sigarette formano lo scheletro fumatore, ispirato ad un opera di Van Gogh, altrettanti muoiono ogni sei mesi per danni dovuti al fumo, solo negli USA.

co-fondatore e direttore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altre storie
Reverting to Type: a Londra una mostra dei poster di protesta stampati in letterpress