Muji Chronotebook: il tempo torna circolare

Muji Chronotebook

Nell’infinita battaglia per riuscire ad organizzare le mie giornate sono passato attraverso agende e agendine, Moleskine, calendari da tavolo e da parete, sincronizzazioni varie tra Macbook, cellulare ed iPod ma non sono ancora riuscito a trovare un metodo davvero efficace e soprattutto elastico che mi consenta di giocare creativamente con il tempo e con impegni da assolvere spesso contemporaneamente.

Il Chronotebook, progetto selezionato durante l’ultimo Muji Award, probabilmente non sarà la soluzione a tutti i miei problemi ma sicuramente è un modo nuovo ed efficace per organizzare il proprio tempo grazie ad un’idea semplicissima ma efficace.

Su ogni pagina di questa particolarissima e minimale agenda – che speriamo venga presto prodotta dal brand giapponese – sono infatti stampati due cerchi che rappresentano i quadranti di un orologio analogico. Le pagine di sinistra sono per le prime dodici ore della giornata (AM). Quelle di destra rappresentano le altre dodici ore (PM).
Basta tirare una linea, come vedete nelle immagini che seguono, e l’appuntamente è bello e segnato. Avete due cose da fare contemporaneamente? Proseguite con la linea e scrivete anche quello.

Dimenticate la rigidità di linee, quadretti e tabelle. Entrate nel mondo della flessibilità (dopotutto per fare un cerchio basta flettere una linea retta, no?).

via Cool Hunting

Muji Chronotebook

Muji Chronotebook

Altre storie
Il nuovo Lunario 2021 di Laura Anastasio