Moë C.l.i.c.k. Bag

Moe Click Bags

Se è vero che può esistere l’amore eterno, certo è che può succedere solo tra due persone. Tra una donna e una borsa invece, il rapporto è di amore totale e completo fino a quando non arriva la “nuova borsa dei nostri sogni”. Peccato (si fa per dire) che la cosa succeda spesso, a risentirne però non è la borsa che tradiamo, ma il nostro c/c che va in rosso.

Ma come resistere a una meraviglia da sfoggiare fiere con le amiche? Se poi la borsa in questione è davvero unica, originale, diversa e noi siamo le anticipatrici di un trend… l’infatuazone è fatale.

Mi è appena successo, con questa meravigliosa Moë C.l.i.c.k. bag.
Le versioni sono tante, dalle classiche alle sportive, invernali ed estive. Onestamente mi piacciono tutte, anche se vorrei proporre alla designer Mary Rambin di crearne una versione “da spalla”! So che potrei indossarle ovunque e comunque e che mi sentirei a mio agio anche in giro visto che per la sua particolare chiusura a sacco, questa borsa è difficilmente scippabile.

La versione originale da polso invece, con un bel peso dentro (le mie borse, anche micro, hanno sempre un peso specifico altissimo) funge anche da arma di difesa.
Un motivo in più per averla, come se ce ne fosse bisogno…

Altre storie
LenzuoLino: la riscoperta di un “nuovo” antico lino passa per un corredino da culla