Il mio Natale: Erica

Erica - Top 5

1. CAT – Page a day Gallery Calendar 2008: il primo della lista è un auto-regalo. Da gattara quale sono mi regalo, ormai da almeno quattro anni, questo calendario con meravigliose immagini di gatti. Una per ogni giorno. (E per i dogs-addicted c’è anche la versione con le immagini dei cani). Si può acquistare on-line ma lo si trova anche in diverse librerie italiane.

2. Set per una cena giapponese: ai sushi lovers (e sono tanti!) farà piacere ricevere un set per mangiare giapponese comodamente a casa. Bacchette, coppette, piatti e quant’altro si trovano a Milano da Muji. Da Poporoya, ristorante e alimentari japu (via Eustachi 17, sempre a Milano) si possono acquistare invece cibi originali giapponesi da preparare a casa. Per un pacco natalizio versione Japan.

3. Abbonamento alle t-shirts di T-post: beato chi si becca questo regalo, il maglietta-abbonamento. Invece di un magazine ogni mese si riceve a casa per posta una t-shirt diversa. La grafica è dedicata a un fatto realmente accaduto nel mondo e l’articolo da cui è stata tratta è stampato all’interno del collo.

4. I giochi della Città del Sole: un negozio jolly (che adoro!) per fare regali a bambini e adulti. Qui si trovano i “giochi di una volta”: giocattoli di legno, giochi da tavolo, aquiloni e oggetti di ogni tipo (e per ogni tasca) dal sapore un po’ retrò.

5. Libri, libri e libri!
Amo leggere, comprare e regalare libri. Indispensabile però conoscere alla perfezione i gusti (meglio ancora i titoli esatti) della persona a cui si vogliono regalare. Agli amanti della saggistica, dell’informazione e dell’attualità italiana consiglio quelli di ChiareLettere.

Altre storie
Il primo numero di AA, Arcipelago Altitudini, storie di montagna