WC1, angolo di paradiso

WC1, angolo di paradisoQuante volte vi è capitato di girare furtivi per bar, caffè, pizzerie e quant’altro a caccia di un bagno?
Vivere per molte ore fuori casa crea dei disagi non indifferenti, soprattutto alle donne che necessitano del bagno non solo per motivi fisiologici, ma anche per rifarsi il trucco, per un cambio di scarpe e vestiti, una rinfrescata prima di un appuntamento.
C’è da dire che le donne sono diventate, nel corso degli anni, delle vere acrobate dei bagni pubblici: avete presente cambiarsi in un tugurio (perchè è così che sono i bagni pubblici il più delle volte: piccoli, sporchi e puzzolenti) stando attente a non toccare nulla nel terrore di essere “contaminate” da chissà quale batterio da wc pubblico!
Ecco allora che una intraprentende signora londinese, Elaine Gennard, stufa di non trovare mai un bagno decente o comunque un posto dove rilassarsi prima di un incontro, tra uno shopping e l’altro o dopo una giornata di lavoro, ha avuto la brillante idea di aprire, nel cuore di Londra, non un qualunquissimo un bagno pubblico, ma un vero gioiellino, il WC1 al 439 di oxford street.
L’ingresso è garantito a tutte le donne che abbiano una sterlina (UNA) da spendere. Sfido qualunque donna a non voler pagare per una posto pulito e profumato, accogliente e riservato solo al gentil sesso!
Un posto dove il concetto di bagno è stato superato ed ampliato per offrire, oltre a toilette pulitissime (igienizzate ad ogni uso): specchi, trucchi, spazzole, phon,creme, poltrone rilasaanti, personale gentile, musica!
Oltre a innumerevoli altri servizi a pagamento: per una sterlina si può ricevere un paio di collant nuovi o un kit spazzolino più dentifricio; per qualche sterlina in più ci si può far truccare, pettinare, massaggiare
Insomma, un piccolo angolo di paradiso.
Speriamo che l’esperienza si moltiplichi in varie città, anche italiane.

Mostra Commenti (0)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.