Facce da videogames

Facce da videogames

Vi riconoscete nell’espressione del ragazzino qui a sinistra? Se siete appassionati di videogames allora probabilmente la risposta sarà sì. Dallo sguardo e dalla posa si potrebbe scambiare benissimo per qualcuno sorpreso in adorazione mistica. Il suo sguardo però non si spinge verso l’assoluto ma verso uno schermo e lo scopo non è tendere verso la conoscenza ma verso la perfetta coordinazione occhio-mano, per non sbagliare una curva o uccidere il nemico appena spunta fuori da dietro il muro.
Facce da videogames, nella serie fotografica di Adriaan Van Der Ploeg intitolata LMIRL, acronimo che sta per Let’s Meet In Real Life (ovvero, incontriamoci nella vita reale).

Via i heart photograph

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.