Un mercato pieno di ricordi

0116.jpg

Ricordi di altri tempi, sempre vividi e sempre attuali.
La sveglia puntata presto, il sabato mattina, ogni sabato mattina, alle sei e mezza per partire rapidi di casa, con mia papà, e raggiungere il Balon, a Porta Palazzo qui a Torino.
Zona particolare e difficile, ricca di controsensi e problemi, uno dei quartieri più antichi della città che ospita varie etnie e un mercato dell’ usato che dal 1865 regala sorprese e novità ogni settimana.

E’ possibile trovare merce usata di ogni tipo e scovare veri affari, una volta ne siam venuti via con una valigia piena di bijoux e quadranti per orologi… Bracciali in argento nascosti tra bicchieri a calice in cristallo e vecchie sveglie con le campanacce per svegliarsi, collana anni settanta con cuori smaltati e bracciale con nuvole, anello bombarda con pietre di luna… tutto sta nel riuscire a sgattare!

Ed ogni seconda domenica del mese, il Gran Balon: più di 200 bancarelle di antichità, l’ aria che si respira è inenarrabile.. occorre passeggiarvi per cogliere il sapore e le difficoltà delle viuzze in cui si snoda….

Per informazioni in più visitate il sito del comune di Torino.