Sogni fatti a maglia: il fashion design sperimentale di Sandra Backlund

Sandra Backlund - Don't WalkIl punto di partenza è sempre il corpo umano. Sono affascinata dai modi in cui puoi evidenziare, distorcere, trasformare la naturale silhouette del corpo per mezzo di abiti e accessori.
Io realizzo i miei capi da piccoli pezzi realizzati a mano, che unisco gli uni agli altri in modi sempre differenti, per scoprire la forma che voglia.
Il mio approccio alla moda è più quello di uno scultore che di un sarto. Secondo me l’abbigliamento è la forma d’arte più democratica, qualcosa al quale tutti si relazionano, coscientemente o meno.

Parola di Sandra Backlund, fashion designer svedese.
Guardatevi tutte le sue collezioni, rigorosamente monocromatiche e realizzate a mano: vestiti di lana destrutturati, scomposti, contorti. Sembrano usciti da un film di fantascienza…

Via Life*Fever

Un messaggio

Frizzifrizzi è sempre stato e sempre rimarrà gratuito. Si tratta di un progetto realizzato ogni giorno con amore e con impegno. La volontà è di continuare a farlo cercando di tenere al minimo la pubblicità. Per questo ti chiediamo una mano — se vorrai — con una piccola donazione. Potrai farla su PayPal.

GRAZIE DI CUORE.