Presque Fini

033.jpg015.jpgPresque fini è un gioco di parole francese che significa quasi finito – il cui concetto di immedesima perfettamente con Berlino, una città sempre in movimento, in continua trasformazione, un cantiere aperto presque fini.
Questo marchio di moda berlinese, fondato da Pauline Immich e Stefan Dietzelt, prende in prestito il concetto di non-finitezza anche per quel che riguarda la moda: gli abiti non saranno mai pronti, mai completi, senza qualcuno, una donna, che li indossi.
Il look finale, la sua bellezza e il suo significato, si crea attraverso chi (e come) li porta. Come tutti sappiamo, ma come spesso ci dimentichiamo.
Pauline ha un Curriculum lungo venti pagine, esperienze internazionali tra moda, danza e teatro, mentre Stefan ha un negozio di abbigliamento nella strada più trendy di Berlino. Hanno unito le loro forze per creare degli abiti adatti alle trentenni, che non vogliono vestirsi né solo in jeans né solo come impiegate…

Altre storie
Tesori d’archivio: le illustrazioni di moda di fine ‘800 / inizio ‘900