•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nato nel 2001 dalla fusione tra il Nederlands Reclamearchief e il Nederlands Reclame Museum, archivio il primo, museo il secondo, entrambi focalizzati sui materiali pubblicitari, Reclamearsenaal possiede la più grande e importante collezione olandese di poster, libri e riviste legate al mondo dell’advertising dalle fine dell’800 in avanti, ovviamente con una preponderanza di pezzi prodotti nei Paesi Bassi ma con un’importante presenza di esemplari dal resto del mondo, tra cui l’Italia.

Nel 2014 Reclamearsenaal ha anche lanciato e in larga parte contribuito a finanziare una fondazione no profit che gestisce un enorme database e si chiama IADDB, acronimo che sta per International Advertising & Design DataBase.

Digitalizzate all’interno dell’archivio dell’IADDB ci sono parte dello collezioni di Reclamearsenaal, che si possono liberamente consultare e anche scaricare (ma per quanto riguarda il download, è solo a scopo di studio): ecco le riviste ed ecco i poster. Per quanto riguarda questi ultimi, per vedere i pezzi più interessanti si possono filtrare i risultati e immergersi ad esempio nei poster italiani dal 1900 al 1983, tra vecchie pubblicità, locandine cinematografiche, manifesti turistici, propaganda fascista e veri capolavori di grafica e illustrazione.

(fonte: archivio IADDB)

(fonte: archivio IADDB)

(fonte: archivio IADDB)

(fonte: archivio IADDB)

(fonte: archivio IADDB)

(fonte: archivio IADDB)


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •