•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La porcellana bianca, sottile, quasi trasparente, bordata da una finissima linea dorata. Non credo che esista nulla di più “classico”, borghese si sarebbe detto una ventina di anni fa.

Il binomio porcellana bianca e bordo dorato rimanda immediatamente ad una tavola vestita da una tovaglia di lino sottile con piccoli e discreti ricami fatti a mano, bicchieri di cristallo, posate del servizio buono ereditate, una tavola pronta per il pranzo della domenica con i parenti. Pasta fatta in casa e arrosto con patate, poi dolce al cucchiaio e caffè.

Se non fosse che la giovane ceramista turca Aylin Bilgiç ha deciso di dare nuova vita a questo classico binomio e creare una bellissima serie di ciotole di sottile porcellana, rifinita immergendo il bordo in oro, che pare essere fluida, espandersi e muoversi come un liquido, reso immobile per un misterioso sortilegio.

Fluid Porcelain Bowls
© Aylin Bilgiç

Fluid Porcelain Bowls
© Aylin Bilgiç

Fluid Porcelain Bowls
© Aylin Bilgiç

Fluid Porcelain Bowls
© Aylin Bilgiç

Fluid Porcelain Bowls
© Aylin Bilgiç

Fluid Porcelain Bowls
© Aylin Bilgiç


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •