•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Caroline Slotte vive e lavora a Helsinki; ha conseguito un Master presso la Bergen Academy of Art and Design, in Norvegia. Per anni ha lavorato come ricercatrice universitaria nel campo della ceramica e da un po’ di tempo si dedica alla rielaborazione artistica di oggetti.
Si tratta soprattutto di oggetti di uso quotidiano in ceramica, a cui Caroline regala nuova vita e nuovi significati.

“Le tensioni tra il riconoscibile e l’enigmatico, l’ordinario e l’imprevisto” sono le tematiche ricorrenti nei suoi lavori, oltre ad uno spiccato interesse per la percezione e il riconoscimento dei materiali. Spesso “l’identificazione visiva iniziale del materiale non è efficace e causa uno stato di confusione inquietante”.
Attraverso il suo lavoro Caroline “permette di vedere cose che altrimenti non avremmo visto”.

Particolarmente interessanti le serie Landscape Multiple e Tracing.
Nella prima, piastre sovrapposte danno vita a bellissimi paesaggi. In Tracing, invece, attraverso il processo di sabbiatura, strato dopo strato, ha regalato profondità ai piatti ed ottenuto un risultato simile a delle incisioni.

Tracing, 2015
© Caroline Slotte

Tracing, 2015
© Caroline Slotte

Tracing, 2015
© Caroline Slotte

Landscape Multiple, 2013
© Caroline Slotte

Landscape Multiple, 2012
© Caroline Slotte

Landscape Multiple, 2009
© Caroline Slotte

Landscape Multiple, 2007
© Caroline Slotte

[via]


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •