•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Onora i tuoi errori come delle intenzioni nascoste.
Su questa frase del compositore Brian Eno si basa gran parte delle creazioni di Desanca Ilić, fondatrice del brand The Good Machinery e ragazza dolcissima dai mille interessi: pittura, grafica, complementi d’arredo e accessori, come la linea di bracciali Asphalt Series, resa unica dall’imprevisto che diventa dettaglio e dalla manifattura non replicabile.

Bracciali e anelli fatti in resina, a mano, la cui ispirazione è l’asfalto: simbolo di un’indistruttibile modernità e di una palpabile decadenza, questa collezione altro non è che la bellezza di quello che essenzialmente è un sottoprodotto, uno sbaglio. I colori sono intrecci di combinazioni che non seguono regole cromatiche, proprio come faceva la nonna di Desanca, che quando era piccola creava maglioni accostando i più disparati tessuti e colori sostenendo (giustamente) che ciò che per lei era armonioso probabilmente non lo sarebbe stato per qualcun altro.

Grazie al background di Desanca nella grafica, nella pittura e nell’illustrazione, nel 2013 ha iniziato a prendere forma questa collezione, che non segue regole di manifattura, che è l’ esperimento di un autodidatta che nell’utilizzo di forme e colori si lascia trasportare da quel che sente in un determinato momento. Un moto dell’anima indissolubilmente legato alla nostalgia dell’infanzia, del mare e dei colori d’estate. Un esperimento riuscito benissimo.

the_good_machinery_04

the_good_machinery_03

the_good_machinery_02

the_good_machinery_01


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •