•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Queste divertenti e coloratissime borse hanno catturato la mia attenzione appena le ho viste passando distrattamente dalla vetrina di un negozio, ma solo ad uno sguardo più attento mi sono resa conto che non si trattava di borse in pelle, bensì in un materiale decisamente innovativo per questa categoria di accessori.

Le borse Leghilà infatti sono realizzate in neoprene e declinate in una vasta gamma di colori fluorescenti e pastello combinati tra loro. Sono, inoltre, utilizzabili tranquillamente anche al mare o in piscina: non correrete il rischio di sporcarle o rovinarle perchè vi basterà metterle in lavatrice per utilizzarle di nuovo.
Tutte le combinazioni cromatiche sono scelte direttamente dal team creativo del brand, guidato dalla giovane designer Giovanna Dell’Onte, ed singola borsa viene lavorata con il “taglio a vivo”, un metodo di lavorazione che Leghilà ha applicato per la prima volta al Neoprene e brevettato a livello mondiale. Oltre al taglio a vivo sono poi presenti altre lavorazioni particolari, come il matelassè, l’intrecciato, il ricamato e il laserato, tutte tecniche decisamente innovative per un materiale come il Neoprene.

Ironiche, originali ed in bilico tra la tradizione di modelli classici e l’innovazione di un materiale inedito, questa linea di borse washable è perfetta per ogni situazione, dal lavoro, al mare, al week end fuori porta.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •