Haerfest

4.2.2012 / / moda
tags / , , , ,

Quando ho letto la presentazione del marchio Haerfest la prima cosa che ho pensato è stata: sagge parole.
Il perché è presto detto: ”Noi crediamo che i trends vadano e vengano – ma la qualità dei materiali, le proporzioni bilanciate e l’attenzione per i dettagli rimangano inalterate al test cui le sottopone il tempo”.

Verissimo. E le collezioni di Haerfest sono davvero sfacciatamente senza tempo, appunto. Zaini, maxi valigie, shopper, sempre uguali, semplicemente divise per colore. Dal grigio, al navy, passando per il rosso, tutto in questi modelli sembra essere pensato per conferire concretezza e stabilità alle linee più utilizzate e rivisitate dalla maggior parte degli stilisti. Questa volta la cosa che colpisce è che quelle stesse forme vengono presentate in maniera pura, prive di fronzoli estetico-architettonici.

Ti serve una borsa capiente? Haerfest a quello che fa al caso tuo. La scelta della tonalità giusta sta a te.

The following two tabs change content below.
avatar

Irene Gasparello

Amante dei gatti, del the all'arancia, dei libri, della musica e della moda. I miei quattro gatti fanno di me ciò che vogliono, il the all'arancia lo bevo, i libri li leggo, di musica e di moda scrivo in giro per il web. Nel frattempo mi sono laureata in Lingue e letterature moderne e al momento sono al primo anno del corso di laurea magistrale in Traduzione (inglese e tedesco).
avatar

Ultimi post di Irene Gasparello (vedi tutti)