Francesca Castagnacci

10.12.2010 / / moda, tech & web
tags / , , , , ,

Dopo essersi laureata in design, Francesca Castagnacci ha frequentato il Polimoda, dove ha iniziato a intrecciare l’amore per le calzature ed i cappelli prodotti artigianalmente alla tecnologia.

La sua prima mini collezione è composta da tre prototipi di  scarpe e due cappelli, realizzati artigianalmente mescolando la pelle a fibre ottiche e led integrati in un tessuto luminiscente, prodotto e offerto a Francesca per questo progetto dalla Luminex. Particolari anche i tacchi, realizzati in argento con tecnica a cera persa.

L’effetto visivo è sicuramente straordinario, soprattutto nelle ore notturne, l’unico neo per ora, produzione a parte, è la batteria che, posizionata nel plateau, ha una durata di sole tre ore otto ore.
Ho immaginato: una wonder woman che in un solo movimento cambia batteria senza farsi notare da nessuno o una cenerentola che scappa via dalla festa quando le sue scarpe lentamente si spengono.

The following two tabs change content below.
avatar

Raffaella D'Elia

Laureata in Progettazione del Tessuto a Firenze, amante delle scarpe e di qualsiasi forma di handmade. Nel frattempo di decidere cosa fare nei prossimi anni si sta dedicando alla sartoria tanto per fare il punto della situazione.
avatar

Ultimi post di Raffaella D'Elia (vedi tutti)

  • Jacopo

    in realtà la durata delle batterie è di circa 8 ore dopo le quali si riduce leggermente l'intensità della luce emessa.

  • Raffaella D'Eli

    Allora per una serata sono più che sufficienti ;)

    Avevo capito male!sorry!