Shikisai: le t-shirts interattive

30.5.2008 / / Senza categoria
tags / , , ,

Shikisai

Una t-shirt bianca è come la tela di un quadro, aperta a possibilità pressoché infinite (e basta vedere la sovrapproduzione odierna – tutti fanno t-shirts – per capire che forse questa cosa è stata presa un po’ troppo alla lettera…). Ma come per la pittura, un giorno arriva uno e invece che dipingere a due dimensioni ci appiccica sopra qualcosa e il quadro comincia a diventare un oggetto tridimensionale.

Quelli di Shikisai – duo di designers giapponesi – non sono certo i primi a farlo ma, grazie ad un’estetica minimal e tante idee, riescono a trasformare con le loro applicazioni delle semplici t-shirts in un’esperienza interattiva.

via Tcritic

The following two tabs change content below.
avatar

Simone Sbarbati

editor-in-chief a frizzifrizzi
35 anni, papà, co-fondatore ed editor-in-chief di frizzifrizzi, fumatore di pipa, ossessionato da catalogazione e contesto, rispondo alle mail con malavoglia e in ritardo, ho un buco nero in terrazzo, non mi siedo alle sfilate.
avatar

Ultimi post di Simone Sbarbati (vedi tutti)

  • halex

    dove si possono acquistare??

  • http://www.pureitems.com Paolo

    Viste l’anno scorso a NY !
    Carine ma difficli da trovare in Europa !