•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stephanie Simek

Stephanie Simek disegna una linea di gioielli – “sperimentali” dice lei – che definirei “pazzeschi”. Non sto scherzando: pazzeschi!
E questo a partire dai materiali utilizzati: ciglia, capelli, uova di quaglia, conchiglie, ma anche argento e oro.

Il tutto in una accezione positiva, molto positiva. Sono pazzesche, ma le sue creazioni mi piacciono, certo non so se indosserei la collana con le ciglia, almeno non senza sapere di chi sono le ciglia in questione, ma quella con la conchiglia mi piace moltissimo.

Il ciondolo Powder Necklace (il alto a destra) è ottenuto da una conchiglia Turbo Cinereus, bucherellata e riempita all’interno di polvere colorata scintillante che si spande sul decolté di chi la indossa. Per usarla si rimuove il tappo, si riempie la conchiglia con un po’ di polvere scintillante e poi si rimette il tappo. Occhio alla maglietta!


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •